SPEDIZIONI GRATUITE IN TUTTA ITALIA

Collezione: Ferro

Caratteristiche

Da qualche anno, le padelle in ferro, anche note come “lionesi” per la loro origine francese, hanno riconquistato prepotentemente i mercati, grazie alla praticità di utilizzo e al fatto che sono atossiche e antiaderenti naturali. Dalla forma bassa e svasata, il diametro che varia tra i 20 ed i 40 centimetri, presentano un manico dello stesso materiale e generalmente dalla lunghezza pari al diametro della pentola.

Le padelle in Ferro sono il top in cucina per caramellare, realizzare croccanti fritture di pesce e rosolare gli arrosti ed i brasati.

Le padelle interamente realizzate in ferro rappresentano una valida alternativa alle pentole antiaderenti. Sopportano egregiamente le alte temperature pertanto evitano che i cibi subiscano bruschi sbalzi termici.

Sono ideali per tostare, rosolare, friggere e grigliare. Sono adatte a qualsiasi piano di cottura, e possono essere messe anche in forno, tranne che nel microonde.

In cottura non rilasciano sostanze tossiche. Pratiche e funzionali, sono disponibili in commercio a prezzi modesti. Sono completamente riciclabili e lo smaltimento non provoca danni all’ambiente. A casa come al ristorante e nelle grandi strutture ricettive, le padelle in ferro sono un must have.

I vantaggi 

Le padelle in ferro sono un vero gioiello in cucina, con l’utilizzo migliorano le prestazioni, risultano indistruttibili e resistenti. Il materiale favorisce la caramellizzazione degli alimenti (reazione di Maillard), in particolare su costate, braciole e carni al sangue.

Le lionesi sono indispensabili per rosolare gli arrosti, i brasati ed in generale tutte le carni che proseguono la cottura in forno oppure in casseruola.

Si prestano perfettamente per la tostatura di frutta secca, come mandorle, noci, noccioline, sesamo e in generale sono adatte per la cottura di qualsiasi tipo di cibo, verdure, carne o pesce.

Per esempio una veloce cottura sulla lionese, rende più saporite le verdure come peperoni, melanzane, zucchine, carote e finocchio. Tostate per un paio di minuti, rimangono croccanti e deliziose.

Le patatine fritte avranno un sapore caratteristico, che nessun altro materiale può riprodurre.

Le carni tenere del pesce, come baccalà o salmone, si ricoprono della classica e leggera crosticina marrone caramellata. Per preparare dei deliziosi gamberoni, bastano pochissimi minuti. In poco tempo si possono realizzare anche gustosi spiedini di gamberetti o mazzancolle. Da una preparazione semplice escono fuori piatti profumati, buoni e che regaleranno tanta soddisfazione.

Per non sovrapporre i sapori, è preferibile utilizzare padelle in ferro differenti, per le carni, il pesce e gli ortaggi.

Manutenzione 

Le padelle in ferro richiedono un trattamento iniziale ed alcuni periodici accorgimenti per evitare la formazione di muffe e ruggine, e per facilitare la funzione di antiaderenza. Per disinfettare la superficie ed eliminare eventuali cattivi odori, utilizzare il sale grosso e riporre in dispensa.

Solitamente per pulire una padella in ferro non si dovrebbe usare l’acqua, ma quando è proprio inevitabile, asciugatela bene e mettetela sul fuoco per fare evaporare l’umidità rimasta.

Evitare categoricamente la lavastoviglie.

Col tempo si formerà una patina protettiva. Come per l’alluminio, non va mai tolta e non va mai strofinata con le spugnette abrasive. Per proteggere le padelle in ferro dall’usura applicare un sottile strato di olio d’oliva.

La lionese non è adatta per cucinare cibi acidi come il pomodoro, salse agrodolci, aceto e succo di limone.

Le padelle in ferro sono un ottimo investimento. Durature e resistenti, sono il segreto per una cucina sana, genuina, veloce e dal sapore unico ed inimitabile.

1 prodotto
  • Padella in ferro De Buyer
    Prezzo di listino
    da € 40,00
    Prezzo scontato
    da € 40,00
    Prezzo di listino
    Prezzo unitario
    per 
    Esaurito